Ennesimo successo per Thai Boxe Mania, evento, quest’anno marchiato Leone, tra i più importanti brand di sport da combattimento, organizzato dai promoter Carlo Barbuto e Alex Negro e coadiuvati dall’ufficio stampa di Claudia Zangarini. Un evento sempre più social, grazie ad un minuzioso lavoro che ha permesso di far avere al numeroso pubblico mondiale i risultati in tempo reale su FB, Twitter e Instagram con un riscontro davvero sensazionale. Un evento che risulta essere, anno dopo anno, sempre più per famiglie e un fiore all’occhiello per la città di Torino. Tra i 3.500 e 4.000 spettatori secondo le prime stime, e tantissimi bambini pronti a farsi fotografare con i loro eroi, sfatando il mito dell’evento di nicchia e settore.

TBM2015-Palaruffini-520

Alle 17,30 iniziano i match: la pre card si apre con incontri di livello, il giusto modo per scaldare il ring.

Vincitori di questa prima parte sono stati:

Continue reading Ennesimo successo Thai Boxe Mania 2015

Giorgio Petrosyan torna a THAIBOXE MANIA

Dopo tre anni di assenza dalla manifestazione culto degli sport da combattimento a Torino, il 24 gennaio rivedremo Giorgio sul ring.

Un ritorno ancora più significativo e importante, che avviene dopo la sconfitta shock inflittagli per KO da Andy Ristie durante la semifinale di Glory dello scorso anno.

“In questi anni ho imparato molto” afferma, “andrò sul ring molto più tranquillo, ci andrò per la prima volta anche per divertirmi, senza stress…non vedo l’ora di combattere a ThaiBoxe Mania anche perché combatto in casa, il che è ancora più emozionante, voglio ricominciare a far divertire tutti quelli che mi seguono”.

press-91-B

Sei anni di vittorie, quarantadue per la precisione, e poi lo shock, quel KO, e la mano, di nuovo quella mano che a picchiare duro si frattura di nuovo. E arriva lo stop, il primo in una carriera inarrestabile e in salita.

“Sono ovviamente cambiato, la sconfitta ti cambia, ti fa riflettere. Ora sono più tranquillo, voglio andare sul ring per divertirmi. Erano anni che non perdevo. Uno lo stress di questo non lo immagina. Sembra sempre di dover dimostrare e dimostrare…dimostrare di più. Ora non devo più dimostrare niente a nessuno”.

Continue reading Intervista a Giorgio Petrosyan